Garum
Home Up Ecpirosi all'isola degli Zoccolanti Defexatio Garum Vesevus Camorra Pulp

 

               

     

                                                 

 

                        GARUM (ALCHIMIA TRAGICOMICA DEI GLADIATORI)

                Teatro-danza in tre atti, un prologo e un epilogo.

        Garum era la squisita salsa fatta di interiora di pesce, di cui andava ghiotto il mondo intero dell'antica Roma, un'autentica panacea universale, visto che se ne servivano anche i medici per curare.

        Sullo sfondo di una Pompei che sta per essere distrutta dal Vesuvio in chiave comico-tragica si dipana la storia d'amore  tra Vitalione, il gladiatore, e la riottosa  onestissima Adriana. Costei la bella moglie dell'altro gladiatore Salustus, ora in pensione e impresario del garum. Le vicende si svolgono tra la caserma dei gladiatori, la villa dei misteri dionisiaci di Salustus, il lupanare dove troveremo tutti i personaggi, compresa l'allegra brigata formata da un attacchino, un attore e un medico, alle prese con prostitute ambosessi. Tutto sotto gli auspici ora fasti ora funesti dell'aruspice estrusco Fosforo.

       

        ATTORI 17

        12 MASCHI

        5 FEMMINE

       

        SCENOGRAFIA

        1 atto:  LA CASERMA DEI GLADIATORI

        2 atto:  LA VILLA DEI MISTERI

        3 atto:  IL LUPANARE

 

COPIONE PUBBLICATO SU

http://www.vesuvioweb.com/new/IMG/Gennaro_Francione-_Graldiatori_a_Pompei-vesuvioweb-2011.pdf