A Scigna
Home Up La Scatola Cinese A Scigna Schreber il giudice folle Processo alle bestie Doppelganger iudex La scuola dell'estasi CyberCyrano Chat Le allegre comari Scannerebecco Domineddracula Alchimia dell'Avaro Ordalia degli interrati Karoshi Merimanga Lezione d'inglese L'orgia del Terzo Potere La Sposa di Corinto Processo a Caravaggio e Pasolini Suoni e luci di guerra e di pace Apoxiomenos Santa Tecla T-bon steak La figlia di Austin La locanda del maiale Ultima cena Decesso di Carnevale 'A famma 'e Pullecenella L'urlo della scimmia Un pupo per Agrippina Il Tato Gurdjieff La cella di Alessio Che Guevara Alchimia di Rosanera Ugone Templare di Pagani Belzebulling Clarimonde I Dadi di Temi Le streghette di Benevento Piazza Montanara La Rosa e l'Astrolabio Aphra Behn I Frati di Mazzarino Goya,la Quinta del Sordo Ciclo Sterminator Vesevo Miodesopsie Psicomostro Euterpico Grande Stella della Mezzaluna Prosopagnosia Chi so i'? So' Francischiello Erzsebeth Bathory Avanspettacolo d'avanguard Rassegne Calabuscia Listen Elogio della calvizie Incintitudine Al di la' del fiume Processo a Babbo Natale Un Ermafrodita sull'Isola dei Morti Diderot, Polychinelle e Susy Coquette Mummia Drag Queen Shoes La cricca della Banca Romana Addio Tokio Gli amici del rospo Il sogno di Clio Opera Romanesca La casta dei buffoni

 

Teatro san Luca
In Svizzera
A Rebibbia
Vari
Regia Teramo               

               

                   'A SCIGNA(LA SCIMMIA DI SANTA LUCIA)

In 2 tempi e 2 quadri dramma sociale tragicomico in dialetto napoletano di una famiglia e di un figlio drogato. 

L'opera comincia comica con Francesco Tramontano preso tra don Saverio il portiere, amante del lotto, e don Peppe 'o Zuoppo, schiattamuorto, praticante del toto nero.

Piano piano scivola verso la tragedia di Tramontano,un uomo della vecchia Napoli tutto d'un pezzo, perso dietro alle speranze grandiose per l'avvenire del figlio Andrea. E tanto Ŕ grande la speranza tanto Ŕ profondo l'abbattimento alla scoperta della veritÓ sul giovane drogato, quasi tale da portarlo a una forma di follia.

Un'opera per meditare per cui nessun padre possa dire "Mio figlio non si droga".

 

                          

 

 
http://www.antiarte.it/adramelekteatro/nuova.htm

http://www.torreomnia.it/forum/leggi.asp?id=9924