Carmina Burana di Franzutti
Home Up TOSCA ALL'OLIMPICO ARDA VIRAF AD OSTIA ANTICA MINORE RAPITO SARAH BERNHARDT BRIC-A-BRECHT ANTIARTE.SCACCO AL RE EMOZIONE MELIES AMERICAN CIRCUS ANTIARTISTA KIRCHER TAVOLO DELLA MORTE Life_sharing PROGETTO LIBERA Opera Buffa Akasha conversation doc poesia doc Trib¨ dell'Antiarte Net Art Estetica dei Virus Poesia in azione Tribu dell'arte Antiarte Traviata Aulularia antiarte Il Tappeto di Battiato La Noia del Califfo Grandantitalia di Fiorenzo Miseria e nobilta' Scacco all'uomo Csardas Stuntman Antiarte Olimpo Croccolo Lauzi Antiartista Al Gessi L'Antisoldato di Stravinskij Antivedova Bilancio E.R. Cyberunderground Microeditoria alla grande Cybernumeri attentato AntiFalstaff Diario di un pazzo EunoŔ Scipioni derubato Antiteatro Calvo Antifilippica Netica Modus in Antiarte Esercizi Patafisici MMM Ecumenismo e Cinema Antischerzi di Cechov Florilegio Cella liscia G6 Sedie Un bel milione Il berretto dei pupi Amico di papÓ Spettacolo Gobbo Folial Necroart Bottega Horror CyberCyrano Romanziere artificiale Frutto del Fuoco The Big Sea Le ragioni del diavolo Marchetto antifregoli Antivita indiana Battiato 2002 Teo Atellano Esmeralda Ammirata Antiarte Messico Folk Antiarte Gerusalemme Notturno Chopin Antinapoletano Bisbetica Antiarte Bella di Franzutti CasinAventino Platinette Filumena Battimano Sarto per Teatro Giulietta e Romeo Rocky Horror Show T.T.T. Mysteria Eduardo Camuffato DUDDA Memetica Artisti contro guerra Kisse me Intermittenti Peppe Barra Strauss senza stress Tribunale Arte Gala Nurejev Maschera e Volto Vecchia e Nuova Sapore di Rudy Adorabile Giulia Madre Teresa Pro Visar Suicidio pro patria Karelia  e Dagostino Micrologus Monstrum Izzo Musica urbi et orbi IMPRONTE DI MARCELLA BOCCIA Credo di Ballard Oxa a Lavinio Lettera agli artisti Antiarte e anticopyright Brandenn La Porta di Bronzo Gli Shape Saimir Scarichiamoli Misteri di Praga Vangelo di Giuda Sindaco antiartista La Lupa Manuale x scrittori Casting stories UnKaya Poeti albanesi La magia della solidarietÓ Castigo mores premi Villaggio Reality Carmina Burana di Franzutti Biagi all'Italiana Antiarte Butterfly Giselle for Peace Commedia degli Errori Antiarte e libretto operistico Psiche di Barra Processo all'asino Il Leone Selvaggio Sacro Codice Arte e Impresa Fumetto Rosanera Bellezza Urbana Ben Hur Live The Quartet Le Nuvole di Zingaro Antiarte al Pime

 

Up 

!manifes3.jpg (35090 bytes)

 

 

                      I CARMINA BURANA  DI  FRANZUTTI A ROMA

 

Di Agius &  Francione

 

                                             

 

     L'1 e 2 luglio 2008 presso l'Istituto Nazionale di Studi Romani il Balletto del Sud ha presentato al Festival Italiarte di Roma i "Carmina Burana" con le coreografie di Fredy Franzutti  su musiche di Carl Orff.  Hanno danzato: Paula Acosta, Biliana Diakova, Alessandra Minichini, Lisa Osmieri, Iskra Stoianova, Johanna Waldorf, Luca Lago, Mariano Melillo, Carlos Montalvan, Luca Russo, Yari Stilo, Emil Yordanov. Le scene sono di Francesco Palma, le luci di Sabina.

    La rappresentazione, che ha per soggetto il traumatico passaggio dalla post-adolescenza alla maturitÓ, trae ispirazione dal testo dei Carmina Burana: un gruppo di "Clerici Vagantes" prende coscienza che il mondo non funziona secondo le regole morali che sono state impartite loro. Investiti dallo spettacolo delle corruzioni, delle meschinitÓ e delle ipocrisie della vita quotidiana, creano un gruppo che reagisce con il ribadire la necessitÓ del comportamento secondo le regole della virt¨, e che si tuffa, goliardicamente e sconsideratamente, a sperimentare la cinica libertÓ e la disincantata vita godereccia.

Il soggetto Ŕ reso spettacolo realizzando le idee e le immagini fantastiche di quei giovani tali da rompere la Quarta Dimensione: Franzutti non esita a lanciarsi nella New Age per dare un senso di modernitÓ alla sua coreografia. Al riguardo non lesina coup de thÚatre come la danza di un cigno inverosimile, tanto grottesco quanto evocativo di simboli fallici freudiani, in avalanche esaltata da velate scene dĺamore omosessuali e  plurissessuali .

Il mito del gotico tenebroso, citato dalla popolare musica di Carl Orff, evocativo del male, nella sua forma pi¨ superstiziosa, ci riporta a rappresentazioni di societÓ moralmente corrotte, che con spregiudicatezza resistono alla paura della punizione divina. Infatti tali canti rovesciano in modo ironico e divertito i temi e gli atteggiamenti della letteratura allora dominante: il vino, la donna, il gioco, i piaceri della vita sono spregiudicatamente esaltati da questa poesia che nasce in ambiente colto e usa a fini parodici i moduli del linguaggio ecclesiastico.  

Franzutti parte dal nulla di suoni e dalla purezza dei movimenti coreografici per far esplodere i ritmi orfiani poi giocati in alternanza di spirito apollineo e dionisiaco fino al nuovo  silenzio finale della morte.

   Lo spettacolo ha fornito alla compagnia "Balletto del Sud" la chance per  mettere in evidenza i solisti e le qualitÓ del coreografo Franzutti giÓ precedentemente ammirato in spattacoli portati con successo qua a Roma.

 

.http://www.comunicati.net/comunicati/arte/teatro/59468.html

 

 

Copyright ANTIARTE2000 (anno 1999).
For problems or questions regarding this web contact adramelek@tin.it.
Last updated: maggio 08, 2005.